4 film da rivedere questa estate (all’aperto)

Written by on giugno 30, 2020

Filmhub90 ci ha raccomandato 4 film da (ri)vedere quest’estate, possibilmente all’aperto

E’ sempre un buon momento per guardare un bel film, ma quest’estate sembra fatta apposta per passare le notti seduti in un parco a guardare il grande schermo. Per questo abbiamo chiesto ai ragazzi di Filmhub90 di segnalarci dei titoli imperdibili, estratti dal bellissimo calendario di “Esterno Notte”, il cinema all’aperto organizzato da Filmstudio90 e in partenza mercoledì 1 luglio. Per info su costi, luoghi e cartellone completo clicca qui

Buona visione!

Esterno Notte 4 film da rivedere questa estate cinema all'aperto

 

CENA CON DELITTO di Rian Johnson

In poche parole: il milionario scrittore di gialli Arlan Thrombey è stato ritrovato senza vita nella propria casa, in New England. Suicidio. La polizia interroga tutti i familiari, sembra pura formalità ma è presente il famoso detective privato Benois Blanc, e le ragioni per la sua presenza, in quel momento sono ignote a tutti: persino a Blanc stesso.
Contiene: ottime interpretazioni, una narrazione ricca di colpi di scena e dialoghi brillanti, il tutto accompagnato da una lieve, e nemmeno troppo velata, tintura politica.
Perché guardarlo: è un giallo che gioca per tutto il suo arco narrativo con le strutture canoniche del cinema giallo, senza far venir meno la riuscita della “ciambella” (guardando il film capirete) che costituisce l’ingarbugliato intreccio narrativo.

 

PARASITE di Bong Joon-ho

In poche parole: Grazie alla falsificazione di alcuni documenti, il primogenito di una famiglia povera che vive di sussidio di disoccupazione riesce a trovare lavoro come insegnante privato della figlia di una coppia ricca, evento che darà vita a una serie di conseguenze inaspettate, tra commedia e tragedia.
Contiene: Suspance, lotta di classe, e un noto cantante italiano!
Perché vederlo: Parasite è un film totale, da vedere e rivedere più volte per capire ogni singolo dettaglio. Buono per rimanere sbalorditi dinnanzi ad uno dei migliori film della stagione.

 

JOKER di Todd Phillips

In poche parole: Incentrato sulla figura dell’iconico villain, il film esplora il personaggio di Arthur Fleck, un uomo profondamente turbato e ignorato dalla società, che capirà come farsi notare.
Contiene: Un Joaquin Phoenix magistrale portato all’estremo della recitazione, omaggi a Taxi Driver, plot twist, anni ’80 e ANSIA.
Molto buono per la fotografia, che sottolinea costantemente il malessere del personaggio. Scordatevi l’odio e date il benvenuto alla compassione per il più famoso antagonista che si fa protagonista.
Perché guardarlo: Non siamo abituati ad un antieroe così ma sicuramente lo siamo a quello che si cela dietro il trucco e i capelli verdi ovvero la società odierna, l’ ingiustizia e il malessere che di questi tempi accompagna ognuno di noi.

 

IL DOTTOR STRANAMORE – OVVERO: COME HO IMPARATO A NON PREOCCUPARMI E AD AMARE LA BOMBA di Stanley Kubrick

In poche parole: Un generale americano, con il pallino del complotto comunista sovietico, ordina un attacco nucleare sul territorio sovietico. Il presidente degli Stati Uniti e il suo team cercano di evitare il disastro atomico.
Contiene: Un triplo Peter Sellers in forma smagliante, una satira geniale nei confronti della guerra fredda, e delle immagini che solo un genio come Stanley Kubrick sa fare.
Perché guardarlo: è una commedia brillante, cattiva e spettacolare, un concentrato di ironia, follia e psicosi. Il recupero di questo capolavoro del cinema è d’obbligo per tutti gli amanti della commedia e dei film di guerra… e non solo!


Current track
Title
Artist

Background