Il MUSEO CASTIGLIONI i tesori d’Africa a villa Toeplitz

Written by on gennaio 30, 2018

« L’archeologia si dedica alla ricerca dei fatti, non della verità… perciò toglietevi dalla testa città abbandonate, viaggi esotici e scavi in giro per il mondo; noi non seguiamo mappe di tesori nascosti, e la “X” non indica mai il punto dove scavare! »

(Indiana Jones in Indiana Jones e l’ultima crociata)

liberi-dentrare-NEVERWASRADIO-VARESE-WEBRADIO-RADIO-MUSEO-MASNAGO-POGLIAGHI

➤  Se chiedi ad un bambino cosa vuol fare da grande non sono molte le risposte: l’ASTRONUTA o l’ARCHEOLOGO.

Io ho sempre risposto l’archeologo (colpa delle maledette VHS di Indiana Jones), costruivo fortini con i cuscini del divano e andavo nei boschi alla ricerca della croce di Coronado. Raccogliere la testimonianza di qualcuno che una vita così l’ha passata davvero mi ha fatto tornare bambino…

Per la dodicesima puntata di Liberi d’Entrare sono andato al Museo Castiglioni, museo etno archeologico nella splendida cornice della dépendance di Villa Toeplitz. Qui mi hanno accolto padre e figlio: Angelo e Marco Castiglioni.

Angelo ha 80 anni di cui tanti passati a viaggiare e scoprire le meraliberi-dentrare-NEVERWASRADIO-VARESE-WEBRADIO-RADIO-MUSEO-MASNAGO-POGLIAGHIviglie dell’Africa antica, insieme al fratello gemello Alfredo ne han passate tante. Hanno effettuato numerose missioni, soprattutto in Africa, realizzando accurate documentazioni cine-fotografiche.

I risultati delle loro ricerche compiute nel Sahara libico sud occidentale nel 1982 sui graffiti preistorici della Valle del Bergiug, risalenti a 10/12.000 anni fa, sono stati esposti nell’ambito del XXVI festival di Spoleto.

Il 12 febbraio 1989 hanno ritrovato l’antica città mineraria di Berenice Panchrysos, citata da Plinio il Vecchio nella sua Naturalis Historia. Il ritrovamento è stato giudicato da Jean Vercoutter “una delle grandi scoperte dell’archeologia”

➤  Ho visitato la mostra insieme al figlio Marco, attuale direttore del museo, che mi ha guidato alla scoperta delle numerose sale del museo e nella mostra temporanea “Adulis, la città perduta” attualmente in esposizione.

liberi-dentrare-NEVERWASRADIO-VARESE-WEBRADIO-RADIO-MUSEO-MASNAGO-POGLIAGHIUn museo da vivere. Una narrazione coerente e sempre accattivante, allestimenti chiari e ben curati, una temporanea molto curata anche a livello multimediale, fanno della collezione Castiglioni un esperienza da non dimenticare.

➤ SCARICA GRATUITAMENTE IL☟PODCAST☟e per ascoltare la testimonianza di Angelo e la visita guidata di Marco.

Liberi d’Entrare, il programma di NeverWas Radio dedicato all’arte, alla cultura, e ai musei di Varese!

 

In #PLAYLIST non ho resistito ad inserire qualche pezzo blues:
Faran Ensamble – Dune
Peter Gundry – Amunet (The Hidden One)
Bombino – Azamane Tiliade
Bombino – Ahoulaguine Akaline
Imarhan – Imarhan
Desert Blues – Music project from Mal

Musiche in sottofondo di Karim Azedia:
01 – Days in tangier
02 – One thousand and one nights
03 – Morrocan skies
04 – Caravanserai
05 – The sandman
06 – Mahdia
07 – The soul of the princess
08 – Written in sand
09 – Majorelle gardens
10 – Oriental secrets
11 – Hammam in casablanca
12 – Quiet desert
13 – Medina

LIBERI D'ENTRARE PUNTATA #12 IL MUSEO CASTIGLIONI

Una puntata incredibile per Liberi d'Entrare!Il nostro Sebastian ci racconta l'emozionante visita al Museo Castiglioni, museo etno archeologico di Varese, guidato da Marco Castiglioni, che ci ha raccontato dei viaggi e delle scoperte di suo zio Alfredo e di suo padre Angelo, che abbiamo intervistato, custode di testimonianze di un mondo che non esiste più.Vi aspettiamo questa sera su NeverWas Radio per la dodicesima puntata dedicata all'arte, alla cultura e ai musei di Varese!Per ascoltarci:SITO: www.neverwasradio.itAPP: NEVERWAS PLAYVareseNews, VareseMusei, Varese Cultura, Ileana Ile Trovarelli

Pubblicato da NeverWas Radio su Lunedì 29 gennaio 2018

 

Liberi d’entrare è un programma ideato e condotto da Paolo Righi.
Realizzato e trasmesso da Neverwas Radio, #ONAIR tutti i lunedì e i mercoledì dalle 20.00 alle 21.00.

 


Current track
Title
Artist

Background