Tra Storia e Memoria | Perché abbiamo ancora bisogno di Ricordare

Written by on febbraio 4, 2020

Pregiudizio, Indifferenza, Conformismo e Paura: ecco come nasce una persecuzione

Il verbo italiano “ricordare” ha origine latina e significa riportare al cuore. In inglese – imparare a memoria – si dice “by heart” , in francese “par Coeur”. Non sono coincidenze, ma chiari indizi del fatto che il Ricordo non è mai neutro, è anzi carico di senso, di sentimento.  E’ qualcosa con cui nel bene, ma soprattutto nel male, dobbiamo fare i conti.

La “Giornata della Memoria” serve anche a questo, ad affrontare una delle pagine più vergognose della nostra storia. Perché – ci dice Andrea W. Castellanza di Bistory Podcast –  non nascondiamoci dietro all’autoassolutoria convinzione che la Shoah porti solo la firma del governo e del popolo tedesco. Ci siamo dentro anche noi, fino al collo, a partire da quando lo Stato Italiano ha deliberatamente deciso di deportare una parte dei suoi cittadini e condannarla a una morte atroce, a causa della sua origine e della sua religione.
 

ASCOLTA IL PODCAST CON ANDREA W. CASTELLANZA QUI


 
Ecco perché abbiamo bisogno di Ricordare, di riportare al cuore quegli avvenimenti, soprattuto ora che i pochi sopravvissuti alla Shoah stanno venendo a mancare. Dobbiamo Ricordare perché Ricordare significa imparare e fare in modo che non accada di nuovo. Un compito difficilissimo, dal momento che il male non si ripresenta mai con la stessa forma e che – prima di diventare eclatante – ha lavorato a lungo sotto traccia, nell’indifferenza generale. All’inizio sembra banale, insignificante. Ma basta soffiare un po’ sui pregiudizi e sulle false credenze, per ravvivare la brace. Versando qualche goccia di paura e d’ignoranza, poi, l’incendio è pronto a divampare di nuovo.

Storia passata? No. E’ storia anche di oggi. Di cinesi insultati per strada, di “scusi lei spaccia?”, di disperati che annegano nel Mediterraneo mentre sui social si esulta.  Sì, abbiamo ancora tremendamente bisogno di ricordare, perché non abbiamo imparato e questo male non è ancora stato debellato.


Current track
Title
Artist

Background