Chi ha profanato la tomba di Werther?

Written by on novembre 29, 2019

Dissing letterari tardo-settecenteschi, parodie e imitazioni: Werther, Goethe e i meme ante litteram

Nel 1774, la fama immediatamente raggiunta da “I dolori del giovane Werther” ne fece ben più di un semplice caso letterario: fu un vero e proprio fenomeno di massa e di costume, dai suoi aspetti più ludici – con la produzione di parodie e gadget – all’effetto Werther: una inquietante diffusione di suicidi tra i giovani lettori dell’opera, rimasti colpiti dal destino tragico ma a suo modo eroico del protagonista.

Non era pratica inusuale, al tempo degli scrittori romantici, che i propri libri riflettessero passioni ed esperienze personali, tanto più nella forma dell’epistolario, che era adatta alla confessione intimistica e all’analisi personale (anche le celebri “Ultime lettere di Jacopo Ortis” di Foscolo rientrano in questo scenario).

podcast letteratura e libri neverwas radio goethe giovane wether

Non mi ha dunque stupito la vicinanza di Goethe al suo personaggio a livello ideologico e psicologico, ma la somiglianza emerge anche in aspetti più leggeri e concreti; per esempio, sembra che la bella Lotte amata da Werther avesse qualche gemella, al di fuori del romanzo…

Il legame di Goethe con la sua opera era dunque strettissimo, ed è proprio per questo che per anni non riuscì a mandar giù l’offesa inflittagli da Friedrich Nicolai, scrittore contemporaneo, che fece ben due parodie della sua opera. L’astio tra i due proseguì per interi decenni, nei quali Goethe scrisse versi di ripicca e insulto nei confronti dell’avversario.

Un tale dissing letterario in salsa tardo-settecentesca non poteva non finire in una puntata di Quarta di Copertina. Se volete leggere per intero i testi delle opere parodistiche raccontate in questa puntata, il testo a cui far riferimento è: “La febbre wertheriana. Il Werther di Goethe tra realtà e parodia” (Vittoni, 2001) a cura di Carlo Vittone (con lo pseudonimo di Ivo Carletton).

ASCOLTA IL PODCAST QUI


Current track
Title
Artist

Background