GLI ULTIMI JEDI: LE CINQUE COVER PIU STRANE DEL TEMA DI STAR WARS

Written by on dicembre 14, 2017

In versione Metal, Surf, a cappella, suonata con il Sitar o con i Floppy Disk: ecco le 5 cover più strane dei temi di Star Wars, per celebrare l’uscita de “Gli ultimi Jedi”

Il mondo si divide in due categorie: chi Star Wars: Gli ultimi Jedi lo ha visto ieri, 13 dicembre. E chi ha detto addio ai social network e a tutte le altre pratiche a rischio spoiler, fino a quando non andrà finalmente al cinema a vederlo.

Ma sia che tu sia fresco di visione o chiuso in cameretta senza contatti col mondo esterno, NeverWas Radio ha creato la playlist giusta per te:

Le cinque cover più strane del tema di Star Wars

Ascolta qui l’estratto di Under the Bridges, con il commento di Nico, Gerri e Dani:

 

1 – The Indian Jam Project ce ne propone una versione Indiana, con tanto di Sitar e tutto il resto.

2 – The Floppotron, invece, ce ne suona una versione interamente con i Floppy Disk

3 – I Galactic Empire lo reinterpretano in chiave metal, con assoli, smitragliate di doppio pedale e un video da non perdere

4 – Jimmy Fallon, i The Roots e il cast de “Il risveglio della forza” ce ne regalano un’incredibile versione a cappella.

5 – E per finire, gli italianissimi Monaci del Surf, con la loro Marcia Imperiale rivisitata in chiave Surf

 

PER ASCOLTARE IL PODCAST COMPLETO DI UNDER THE BRIDGES, CON LE INTERVISTE AI THREE STEPS TO THE OCEAN E AGLI STELLA MARIS, CLICCA QUI


Current track
Title
Artist

Background