Doom Folk: il nuovo disco di Conny Ochs, live il 23 febbraio al Circolo Gagarin

Written by on febbraio 20, 2019

Dopo la sua esperienza con niente meno che Scott “Wino” Weinrich, torna Conny Ochs con un disco solista, di nuovo in bilico tra doom e folk americano. Ma con qualche aggiunta.

E’ uscito il 15 febbraio per Exile on Mainstream, Doom Folk, il nuovo album di Conny Ochs. L’artista tedesco torna sulla scena da solista, dopo ben tre dischi al fianco della leggenda del doom metal Scott Wino, chitarrista di Saint Vitus e The Obsessed.

recensione di doom folk, il nuovo disco di Conny Hocs, live sabato 23 febbraio al circolo gagarin di Busto Arsizio

Doom Folk è probabilmente il disco più accessibile all’interno della discografia di Ochs, reso tale da un arrangiamento composto da più strumenti rispetto alle precedenti produzioni, che rendono il sound più tradizionale e riconoscibile. Non si pensi però che Doom Folk si discosti in qualche modo da quel mood cupo e intimo che ha da sempre caratterizzato l’artista.

Difatti, l’aggiunta di una vera e propria band, pare più figlia una scelta musicale e di un’esigenza artistica precisa, piuttosto che un voler tendere ad un sound più morbido e di facile ascolto.

recensione di doom folk, il nuovo disco di Conny Hocs, live sabato 23 febbraio al circolo gagarin di Busto Arsizio

Scelta che porta Conny Ochs ad esplorare influenze leggermente più varie rispetto al passato: si va da percussioni barcollanti alla Tom Waits, a riff rock’n’roll alla Chuck Berry, fino ad una steel guitar alla Tom Petty. Il tutto miscelato con il suo tipico doom folk sound (appunto), che trasforma tutte le influenze esterne in elementi estremamente personali.

Insomma, un disco piacevole da ascoltare, più leggero del solito, ma che comunque conserva quella dose di profondità e intimità dei precedenti lavori.

Non ci resta altro che ascoltarlo live al Circolo Gagarin di Busto Arsizio sabato 23 febbraio.

Ci si vede lì!


Continue reading

Current track
Title
Artist

Background