MUSEO TATTILE VARESE, un progetto per i siti UNESCO

Written by on marzo 7, 2018

Ci piace davvero tanto il MUSEO TATTILE VARESE, sarà che noi di Liberi d’Entrare  teniamo particolarmente al concetto di accessibilità (La facoltà o la possibilità di accedere a un luogo o a una risorsa), forse oggi ancora troppo poco valorizzato, soprattutto in Italia.

liberi-dentrare-NEVERWASRADIO-VARESE-WEBRADIO-RADIO-MUSEO-TATTILEAgli amici del Museo Tattile abbiamo dedicato la puntata numero 6 della nostra trasmissione [se non l’hai ascoltata clicca QUI] e dedicato un piccolo articolo QUI sul nostro magazine e non solo… abbiamo sentito Livia nella puntata speciale numero 15 dove ci aveva già spoilerato qualcosa su questa iniziativa che andiamo a presentarvi:

 

il progetto si chiama:

UNESCO VARESE: 4 siti per 10 dita

e prevede la realizzazione di quattro modelli tattili dei beni UNESCO presenti in provincia:

♜ il sito palafitticolo dell’Isolino Virginia,

♜ il Sacro Monte,

♜ il Monte San Giorgio,

♜ il sito archeologico di Castelseprio.

liberi-dentrare-NEVERWASRADIO-VARESE-WEBRADIO-RADIO-MUSEO-TATTILECrediamo che il patrimonio artistico, architettonico, archeologico e paesaggistico di una nazione possa e debba essere un bene di tutti e per tutti. Questa la premesse alla descrizione del progetto, tuttavia anche in Provincia di Varese, ai non vedenti e agli ipovedenti è preclusa la possibilità di godere di queste bellezze e di conoscere quindi una parte importantissima del patrimonio del proprio territorio. I modelli tattili rappresentano l’unico strumento capace di permettere ad una persona che non vede di sperimentare, conoscere ed apprezzare un monumento, un’architettura, un sito archeologico, attraverso una modalità di conoscenza tattile che riesce a trasmettere le informazioni non solo strutturali e dunque conoscitive del bene artistico, ma anche le componenti estetiche e dunque emozionali di un monumento.

Continuando…  ➤ “Il progetto UNESCO VARESE: 4 siti per 10 dita, consiste dunque nella trasposizione in forma di modello tattile dei 4 siti Unesco della provincia di Varese. Nel progetto è poi previsto che ai modelli tattili venga affiancata una postazione con la traduzione nella Lingua dei segni LIS delle informazioni principali riguardanti i diversi siti. Ad oggi abbiamo completato il modello tattile del Sacro Monte e quello della 1° Cappella, e entro l’estate ultimeremo due modelli tattili dell’isolino Virginia e del suo villaggio palafitticolo. Abbiamo ora bisogno di un sostegno economico per realizzare due modelli per quanto concerne il sito di Castelseprio: uno che rappresenterà il sito nel suo complesso e uno che trasporrà in forma di bassorilievo tattile gli affreschi della chiesa di Santa Maria foris Portas. Con questo progetto finalmente i siti Unesco della Provincia di Varese saranno accessibili davvero a tutti, e sarà possibile per tutti averne una fruizione davvero a 360°”. [via AVIVA]

➤ Fino al 29 marzo è possibile votare il progetto del Museo Tattile di Varese QUI e contribuire a realizzare i modelli mancanti.

➤ Vi lasciamo con il ☟ PODCAST ☟ della puntata 15, dal minuto  12.58 la testimonianza di Livia Cornaggia del Museo Tattile Varese!

In #playlist per accompagnarci:
。  The Cramberries – Animal Instinct
。  Ben Harper – With my own two hands
。  Gary Jules – Mad World
。  Moby – Porcelain (Arty Remix)
。  Bauhus – Ziggy Stardust

Liberi d’entrare è un programma ideato e condotto da Paolo Righi.
Realizzato e trasmesso da Neverwas Radio, #ONAIR tutti i lunedì e i mercoledì dalle 20.00 alle 21.00.


Current track
TITLE
ARTIST

Background