Artisti e cibo di strada a Besozzo per Tacalaspina, il buskers festival del varesotto

Written by on giugno 3, 2019

L’8 giugno a Besozzo torna Tacalaspina, il buskers festival del varesotto che ogni anno attira diverse migliaia di persone da tutta la provincia e non solo

Besozzo è un paesino incantevole. Conoscevamo solo la parte nuova, a valle. Ma fino all’anno scorso non sapevamo che in cima alla collina c’è il centro storico che sembra una parentesi di Toscana in Lombardia. Stradine strette, cortili e pure un faro! Non importa se il lago non è mica così vicino. Fa tanto estate e fa tanto mare.

Dicevamo: fino all’anno scorso non conoscevamo la bellezza di Besozzo, perchè il merito di avercela mostrata è di Tacalaspina, che proprio dal 2018 ha inaugurato la sua seconda vita proprio lì, all’ombra del faro sul monte (prima invece era a Travedona). Sabato 8 giugno, quindi, il buskers festival della provincia di Varese torna con le sue atmosfere magiche, i suoi artisti di strada e il suo street food.

Settimana scorsa in studio è venuto a trovarci Angelo, la mente di Tacalaspina. Ci ha raccontato di come la direzione artistica e le cucine abbiano lavorato in sinergia per offrire al pubblico un vero e proprio viaggio nello spazio e nel tempo. Di come quest’anno l‘unico rifiuto prodotto dal festival sarà quello umido e di quanta passione ch ci voglia per organizzare eventi come questo, anno dopo anno.

Ascolta qui il podcast dell’intervista

Ascolta “Artisti e cibo di strada | Tacalaspina è il buskers festival di Besozzo” su Spreaker.


Current track
Title
Artist

Background