Risolvere la questione generazionale: Intervista a Francesco Cancellato

Written by on agosto 5, 2018

Giovani e lavoro: risolvere la questione generazionale è l’unico modo per salvare l’Italia. Lo dice Francesco Cancellato, direttore de Linkiesta.it, nel suo ultimo libro. Guarda l’intervista fatta da Alessandro Leonardi di Equilibrium Network.

Coloro che sono nati negli anni ’80 e ’90 hanno dovuto fare i conti nella loro vita con la questione generazionale italiana. O quantomeno ne hanno sentito parlare su i media, in famiglia, fra gli amici e fra i compagni di scuola.
Migliaia di giovani negli ultimi anni, specialmente dopo la crisi economica del 2008, sono volati via all’estero in cerca di un’opportunità lavorativa (la cosiddetta “fuga di cervelli”). Giovani laureati che non hanno trovato l’occupazione per cui si erano formati e che hanno scelto inevitabilmente nazioni estere per realizzarsi professionalmente e in modo soddisfacente per il futuro.
Nel frattempo altre decine di migliaia di giovani sono rimasti disoccupati o precari mentre si sono susseguite discussioni senza fine, soluzioni poco efficaci o inesistenti, con uno Stato incapace di invertire la rotta e garantire un’esistenza dignitosa alle nuove generazioni.
Un dramma generazionale che ha origini lontane e complesse. Ma al contrario del dibattito mediatico generalista non riguarda solo i giovani, ma il futuro stesso del nostro Paese. Infatti la mancata valorizzazione del mondo giovanile sta lentamente condannando l’Italia a un declino sociale ed economico sempre più evidente, non solo nel settore pubblico dove l’età media è sempre più alta e l’arretratezza sempre più evidente, ma anche nel settore privato, fatto di piccole e medie imprese, che fra mille problematiche arrancano nell’epoca della globalizzazione.
Nel tentativo di comprendere il fenomeno in atto nella sua complessità e di andare oltre un lettura semplicistica, il direttore del giornale online “Linkiesta.it”, Francesco Cancellato, ha scritto un saggio intitolato “Né sfruttati, Né bamboccioni per analizzare dati alla mano le dimensioni e le cause del problema.
Una questione non solo più giovanile, ma che riguarda tutti coloro che hanno a cuore le sorti dell’Italia.


Current track
Title
Artist

Background