MICROCOSMI | Interviste agli artisti e al curatore delle esposizioni

Written by on ottobre 7, 2019

Scultura, pittura, videoarte, installazione: scopri chi sono gli artisti che hanno esposto a Microcosmi 2019

E’ una trasformazione importante, quella che ha vissuto Microcosmi 2019, un ripensarsi radicale che mira ad andare ancora più in profondità in quell’universo composito e articolato che è l’Arte. Passare da festival a rassegna, darsi un tema – le “Differenze”– e modificare un pò anche il gruppo di lavoro, sono solo i cambiamenti più evidenti per questo appuntamento culturale, diventato ormai uno dei più attesi dell’estate varesotta.
microcosmi 2019 neverwas radio interviste curatore kim de ruysscher
Per la serata conclusiva di tutta la rassegna, Microcosmi ha pensato di offrire al suo pubblico un affondo sull’arte e su alcune delle sue declinazioni più celebri quali la scultura, la pittura, l’architettura, la videoarte e l’installazione. A orchestrare il tutto c’era Kim De Ruyssche: scultore internazionale e curatore, nato in Belgio ma trasferitosi da qualche anno proprio a Comerio.

microcosmi 2019 neverwas radio interviste curatore kim de ruysscher
Il suo pensiero? Raccontare le Differenze, attraverso un percorso a tappe in quelle differenze che caratterizzano la storia dell’arte. In programma, quindi, c’era un tuffo nell’arte del passato, con un talk sui grandi maestri dell’arte del ‘900 a Varese e Provincia (a cura di Giorgio Robustelli, artista e proprietario delle Fornaci Cunardo). C’era una lezione sul Liberty, così presente a Villa Tatti-Tallacchini, a cura della professoressa Francesca Ricardi. E poi c’era anche uno sguardo verso l’arte del futuro: quella dei giovani studenti delle Accademie di Milano e Bologna, selezionati personalmente da Kim per la qualità dei loro lavori e della loro riflessione.

Ascolta qui le loro interviste:

Ascolta “MICROCOSMI | Interviste agli artisti” su Spreaker.


Current track
Title
Artist

Background